Bancomat sventrato, arrestato un barese

Al termine delle indagini sul furto a Bernalda (Matera), lo scorso 4 novembre, di un bancomat sventrato con un escavatore e poi recuperato ad Acquaviva delle Fonti (Bari) con all'interno circa 30 mila euro, un uomo di 48 anni è stato arrestato dai Carabinieri a Cellamare (Bari) con l'accusa di furto aggravato e continuato in concorso con due persone da identificare. Stamani - secondo quanto illustrato in una conferenza stampa al Comando provinciale di Matera - i militari dell'Arma hanno eseguito l'ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip Angelo Onorati su richiesta del pm Rosanna De Fraia.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova del Sud
  2. La Siritide
  3. La Siritide
  4. La Siritide
  5. Basilicata Magazine

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pisticci

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */